ESCARTON

Cerca

Vai ai contenuti

2° quadrante

Interventi sul territorio > Meridiane > Dronero

I QUADRANTI SOLARI (MERIDIANE) DI DRONERO
2° INTERVENTO - ANNO 2010


A luglio 2010, a Dronero, sulla parete orientale della chiesa del "Convento dei Cappuccini", č stato attivato il cantiere di restauro della seconda delle tre meridiane presenti nel complesso gnomonico.

Si tratta di un intervento conservativo, affidato alla ditta "Solaria Opere" di Saluzzo. Questa meridiana, posta nel cortile laterale e realizzata nel 1629, č lo strumento gnomonico pittorico murale pių antico finora censito in Val Maira. Essa si trova accanto alla meridiana settecentesca restaurata lo scorso anno, sempre nell'ambito del progetto "Meridiane d'oc".

L'intervento si č concluso nella seconda metā del mese d'agosto.

Il recupero del complesso gnomonico del "Convento dei Cappuccini" di Dronero, proposto dal nostro socio Simone Lombardo, č stato realizzato grazie al contributo dei partecipanti ai corsi di danze tradizionali di Torino, di Yves Leblanc, di Franco Maria Rubatto, dei Gruppi Folk: "Lou Truc", "La Ramā", "Les Fuines", "Ij Servaj", gli "Aire d'Ostana", del coro "L'Escabot", della Parrocchia di Dronero, del Comune di Dronero, della Cittā di Torino - servizi sociali "Passepartout", della Fondazione C.R.T., della ditta "Cherasco Sabbiature" di Villar San Costanzo (CN) e del signor Benedetto Raffaele di Torino.


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu